In Sicilia viene prodotto un tipo di cioccolato diverso da tutti gli altri. È il cioccolato di Modica, l’unico a mantenere viva una tradizione secolare.

Modica deve il suo successo gastronomico alla lontana origine di questo particolare cioccolato, introdotto durante la dominazione spagnola nella Sicilia del XVI secolo.

L’ originale lavorazione di questo raffinato prodotto risale, però, a circa 3000 anni fa, quando gli Aztechi, in America Centrale, cominciarono a lavorare e a trasformare il cacao attraverso il metodo della lavorazione “a freddo”. Così, macinando i semi di cacao sul “metate” – arnese di pietra oggi utilizzato nella cucina messicana – si otteneva la particolare pasta di cacao che successivamente veniva mescolata alle spezie e lasciata indurire naturalmente.

Fu a partire dalla seconda metà del ‘500 che gli spagnoli, da bravi allievi, portarono nel resto d’Europa questo particolare tipo di cioccolato e ne diffusero anche il metodo di lavorazione, nonché gli ingredienti utilizzati dagli Aztechi. Il consumo del cioccolato riguardò per decenni soltanto gli ambienti alto-borghesi, le corti e i monasteri, sia a Modica che nel resto d’Europa. Si diffuse poi nei caffè e nei locali intellettuali, mantenendo il suo essere prodotto raffinato e prestigioso, mai di massa.

Tutte le caratteristiche del Cioccolato di Modica

metateIl cioccolato modicano è diverso dal cioccolato a cui siamo abituati. Ha una consistenza granulosa e friabile, il colore è marrone scuro, tendente al nero, e i semi di cacao vengono lavorati “a freddo“, esattamente come facevano un tempo gli Aztechi. Questo fa sì che vengano mantenute le qualità del cacao e tutti i suoi valori nutritivi.

Oggi i semi di cacao macinati vengono riscaldati alla giusta temperatura e ciò permette di mantenere intatti sia il burro di cacao che i cristalli di zucchero di cui è costituito. Si aggiungono poi lo zucchero di canna e le note spezie, il tutto viene poi amalgamato e versato negli appositi stampi. Soltanto così il cioccolato mantiene tutti i suoi aromi e le proprietà benefiche, senza che sia necessaria l’aggiunta di ulteriori ingredienti.

Insomma, il cioccolato di Modica racconta ancora oggi una storia immutata nel tempo. I suoi ingredienti, ancora semplici e genuini, ci ricordano una tradizione lunga secoli che non ha mai smesso di sorprendere e di conquistare. Neppure i metodi di lavorazione sono stati intaccati da un progresso industriale incontrollato e ciò ha fatto sì che noi – oggi – potessimo gustarne l’affascinante storia, morso dopo morso.

Leave a comment

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other